Skip to main content

Afghanistan, Progetto Vite Preziose: crescono i sogni delle donne ‘salvate’ dai lettori

Da: Unità.it – Di: Cristiana Cella

I racconti, appena arrivati da Kabul, ci rendono orgogliosi dei risultati ottenuti e delle nuove speranze appena nate.

due donne 300x119Il cammino, verso una vita di pace e di dignità, delle donne sostenute dai lettori continua, le conquiste difficili prendono forma, giorno dopo giorno. Tutto quello che a noi pare scontata normalità è, in Afghanistan, il frutto miracoloso di una durissima battaglia.

I racconti, appena arrivati da Kabul, ci rendono orgogliosi dei risultati ottenuti e delle nuove speranze appena nate.
 Quel denaro, che le 20 donne e bambine del progetto ‘vite preziose’ ricevono ogni mese, produce fondamentali miglioramenti nella loro condizioni di vita. Vuol dire potersi allontanare dalla violenza familiare, sfuggire ai ricatti, curarsi, mangiare e nutrire i propri figli, pensare a se stesse, mandare a scuola i bambini, il sogno di tutte, studiare, lavorare.

 

Ma ha anche un enorme valore aggiunto. Significa dignità e un certo grado di libertà mai conosciuto prima. Significa, per la prima volta, poter scegliere e decidere della propria vita, nei limiti delle diverse e difficili situazioni. E, soprattutto, conquistare un nuovo rispetto all’interno della famiglia. Quella persona che, come mi diceva una donna a Kabul, ‘conta meno di un mulo’ in casa, oggi è la fonte del miglioramento di vita di tutta la famiglia.

Perché ha avuto il coraggio di chiedere aiuto e lo ha trovato. E per questo non può più essere trattata come prima. Le donne riverberano la generosità di cui sono oggetto sui figli e, a volte, anche sul marito, creando un circolo virtuoso. Grazie all’assistenza di Hawca che dirige il processo, indirizzandolo e guidandolo nelle innumerevoli discussioni delle assistenti sociali con le famiglie. Questo aiuto, oggi, è diventato ancora più prezioso.

Chi vuole partecipare al progetto e sponsorizzare una ‘vita preziosa’ in Afghanistan scriva a: vitepreziose@gmail.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai bisogno di aiuto?