Skip to main content

AFGHANISTAN: DI PIETRO, CHE SENSO HA STARE ANCORA LÌ?

”L’Italia dei Valori ieri ha presentato una mozione per chiedere il ritiro delle truppe italiane dall’Afghanistan. Su quei territori e’ in atto una guerra guerreggiata, le vittime civili e militari aumentano di giorno in giorno e la missione ha ormai perso la sua natura di pace”. Lo scrive in un post sul suo blog il Presidente dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro.

”Condanniamo – aggiunge – l’ipocrisia di chi piange i nostri caduti in Afghanistan e poi, in Parlamento, opera in tutt’altra maniera. Noi non ci stiamo, le nostre Camere stanno calpestano l’articolo 11 della Costituzione: l’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla liberta’ degli altri popoli. Su quei territori, oramai, sta proseguendo un’azione di sostanziale guerra che si sviluppa senza risultati da dieci anni”.

”Ci rammarica – prosegue il leader dell’IdV – che su un tema cosi’ importante il Pd abbia preferito prendere una posizione contraria alla nostra votando insieme al Pdl e bocciando la nostra mozione”.

”Siamo certi – conclude – che in tutta Italia il popolo del Pd voglia una posizione contraria sulla presenza in Afghanistan delle nostre truppe. La verita’ e’ che ieri il Pd ha perso una grande occasione per dimostrarlo”.

com-vlm/sam/rob

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai bisogno di aiuto?