Skip to main content

Afghanistan, rapporto Congresso: soldi Usa a signori della guerra

Reuters, 22 giugno 2010

WASHINGTON – Gli Stati Uniti stanno pagando indirettamente decine di migliaia di dollari ai signori della guerra afghani, e potenzialmente ai talebani, per proteggere i convogli che portano approvvigionamenti alle truppe americane. Lo dice un rapporto investigativo del Congresso americano.

Il sistema del Pentagono, che prevede l’appalto del trasporto degli approvvigionamenti in Afghanistan a società private responsabili della propria sicurezza, permette ai soldati americani di concentrarsi sugli insorti.

 

Ma le conseguenze non volontarie potrebbero minare i tentativi americani di porre un freno alla corruzione e di dar vita a un governo afghano efficiente, dice il rapporto che sarà poi rivisto durante l’udienza del Congresso di oggi.

“Questo accordo ha alimentato un vasto racket di protezione a favore di un gruppo non ben definito composto da signori della guerra, uomini potenti, comandanti, funzionari afghani corrotti e forse altri”, ha detto in una nota John Tierny, presidente della Commissione per la sicurezza nazionale alla Camera dei Rappresentanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai bisogno di aiuto?