Skip to main content

Afghanistan: Onu, De Mistura riceve gruppo ribelle di Hekmatyar

APCOM, 25/3/2010
Rappresentante Onu ascolta proposta di pace di Hezbi-i-Islami
Il rappresentante speciale delle Nazioni Unite in Afghanistan, Staffan De Mistura, ha incontrato oggi a Kabul una delegazione del gruppo Hezbi-i-Islami, che gli ha illustrato il piano di pace presentato nei giorni scorsi al presidente Hamid Karzai nell’ambito dei colloqui preliminari per il processo di riconciliazione nazionale. De Mistura, che ha ascoltato le proposte del gruppo che fa capo a Gulbuddin Hekmatyar, ha sottolineato con un comunicato l’importanza del dialogo per la stabilizzazione dell’Afghanistan.
Il piano di pace messo a punto da Hezbi-i-Islami è articolato in 15 punti e prevede un calendario preciso per il ritiro di tutte le truppe straniere dal paese a partire da giugno 2010, ovvero un anno prima della data fissata dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Si tratta della prima offerta concreta per la riconciliazione nazionale presentata al presidente Hamid Karzai dai gruppi di combattenti islamici in Afghanistan.

Nella loro proposta, i combattenti islamici accettano che l’attuale governo afgano resti in carica e si dicono disponibili a ‘tollerare’ l’assunzione della responsabilità della sicurezza da parte della polizia e dell’esercito locali, così come dell’intelligence di Kabul, fino alle prossime elezioni. Al futuro parlamento eletto dovrebbe essere affidato il compito di rinnovare la Costituzione, mentre i tribunali afgani dovrebbero perseguire tutti coloro che si sono resi responsabili di atti di corruzione, di traffico di droga e di crimini di guerra.
Secondo il progetto di Hezbi-i-Islami, infine, dopo l’uscita delle truppe della Nato dal paese non dovranno più esserci combattenti stranieri in Afghanistan, un modo, questo, per rassicurare gli Occidentali sulla volontà di non stringere alleanze con al Qaida e i suoi componenti provenienti dall’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai bisogno di aiuto?